Caricamento Caricamento

Ridisegnando la città grazie al design

  • IEDentity
  • "Scenari del futuro"
  • Numero 01 - 19 Agosto 2019
Gabriela Nunes
  • Gabriela Nunes

La storia della Praça Cidade de Milão (piazza Città di Milano), ha inizio nel 1962, quando le amministrazioni comunali di São Paulo e Milano firmarono un patto di gemellaggio tra le due città. Da allora, varie sono state le iniziative per stringere il loro legame.

Praça Cidade de Milão

Immagine 1 di 3

Ubicata nella zona sud di São Paulo, dopo l’ultimo intervento di riqualificazione del 2004 Praça Cidade de Milão si trovava in stato d’abbandono. IED São Paulo è stato invitato ad assumere il ruolo di leader nell’ambito delle operazioni di riqualificazione, che hanno inglobato diverse aree di intervento: oltre al restauro, si sono svolti lavori di paesaggismo, illuminazione e design d’interazione. Tra gli elementi presenti nello spazio che sono stati oggetti di restauro nel 2017, vi sono la fontana Milano-São Paulo e quattro copie di statue rinascimentali di Michelangelo.

Secondo il direttore generale di IED São Paulo, Victor Megido, porre il design nel ruolo di protagonista in un progetto di questo spessore significa mettere in risalto la sua importanza come strumento di inclusione sociale e ambientale. “La piazza era dimenticata e, grazie a un progetto di design, ne è stata recuperata la vitalità. Le abbiamo restituito l’identità di luogo di aggregazione per le persone, concependola attraverso il punto di vista del design, pensando all’utente”, afferma.

Autrice: Gabriela Nunes